LA PRIMA VOLTA "DEL CINEMA A CASA TUA"

7 giugno 1975: nasce il videoregistratore

23-10-2014 11:11

LA PRIMA VOLTA "DEL CINEMA A CASA TUA"

Chi negli anni settanta aveva più o meno dieci anni si ricorderà sicuramente quando per la prima volta sentì dire: “il cinema a casa tua”, o l’emozione di quando è entrato nel proprio salotto il primo film in cassetta.
Ma sapete quando è nato il videoregistratore di uso domestico?
Nacque il 7 giungo1975 dalla Sony, si chiamava Betamax ed era pronto a rivoluzionare il mercato. Nel primo anno ne furono venduti 30mila esemplari.
Tutto cambiò quando esattamente un anno dopo la Jvc  presentò il Vhs.
Anche trattandosi di un prodotto inferiore, la Jvs dopo poco tempo vinse sul mercato grazie ad una mirabile  strategia marketing. Fu venduta a tutte le aziende che volevano produrre videoregistratori la licenza di fabbricazione del Vhs, questo consentì una produzione a  costo contenuto che consentì un abbattimento del prezzo al pubblico.
Da li a poco tempo anche le case cinematografiche iniziarono a produrre un maggiore numero di copie dei film in formati compatibili per il Vhs.
Questo formato conquistò talmente il mercato che nel 1988 anche la Sony iniziò a produrre videoregistratori in Vhs e nel 2002 a fermare completamente la produzione dei Betamax.

Rai.it

Siti Rai online: 847